MIM 049812424  pdis017007@istruzione.it  Cod. Mecc. PDIS017007 Cod. Fatt. UFVZ2Z

LICEO SCIENTIFICO

LICEO SCIENTIFICO Riformato

QUADRO ORARIO

DISCIPLINE

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Religione/Attività alternativa

1

1

1

1

1

Lingua e lettere italiane

4

4

4

4

4

Lingua e lettere latine

3

3

3

3

3

Lingua e letteratura straniera

3

3

3

3

3

Storia e Geografia

3

3

Storia

2

2

2

Filosofia

3

3

3

Scienze naturali, Biologia Chimica e Scienze della Terra

2

2

3

3

3

Fisica

2

2

3

3

3

Matematica

5

5

4

4

4

Disegno e Storia dell’arte

2

2

2

2

2

Educazione fisica

2

2

2

2

2

Totale ore settimanali

27

27

30

30

30

LICEO SCIENTIFICO Riformato

Il Liceo Scientifico “Riformato” è stato istituito presso l’Istituto “L.B. Alberti” nel 2003. Nel corso degli anni c’è stata una stabilizzazione del corpo docenti e una puntuale definizione del curricolo delle materie, ferma restando la volontà di un costante aggiornamento didattico-metodologico.

Esso si prefigge di consegnare agli alunni conoscenze e competenze necessarie per accedere agli studi universitari, a cominciare da quelli di ambito scientifico.

Lo studio delle materie scientifiche (matematica, fisica, scienze) caratterizza il percorso di studi: grazie a esse lo studente sviluppa una mentalità scientifica (assume un atteggiamento razionale, obiettivo), un metodo scientifico (impara a osservare la realtà, raccogliere dati, analizzarli e valutarli). Complementare è l’apporto delle materie umanistiche: la padronanza della lingua italiana e la conoscenza di quella inglese; la conoscenza del proprio passato culturale, civile e artistico attraverso lo studio della storia, del latino, dell’arte; l’esercizio della ragione grazie alla filosofia; la consapevolezza e la cura del proprio corpo con le scienze motorie.

La presenza di numerosi e attrezzati laboratori (informatico, linguistico, di fisica, di chimica e biologia) permette di fare esperienza, verificare concretamente quanto studiato nei testi.

Il percorso di studi è inoltre arricchito dai progetti extracurricolari proposti dall’istituto: per i liceali di pertinenza specifica sono quelli linguistici (corsi di lingua straniera, certificazioni, viaggi-studio all’estero), informatico (certificazione ECDL), di astronomia.

Curate e numerose sono le relazioni col mondo esterno: le visite e viaggi di istruzione (per arricchire conoscenze e competenze acquisite in classe), il rapporto con l’Università di Padova (di rilievo il Piano Nazionale delle Lauree Scientifiche, che prevede seminari e laboratori in collaborazione coi dipartimenti di Biologia, Chimica, Geoscienze, Statistica, Matematica, Fisica e Astronomia su tematiche scientifiche attuali rilevanti, viste in un’ottica pluridisciplinare e laboratoriale, per ampliare l’offerta didattica, avvicinare gli studenti alla ricerca scientifica, verificare le loro propensioni e attitudini a proseguire gli studi in ambito scientifico), con enti di ricerca (consolidato è il rapporto con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Legnaro -Pd-), coi numerosi esperti del mondo della cultura e del lavoro invitati a tenere lezioni e a incontrare gli alunni.

 

LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE

 QUADRO ORARIO

LICEO SCIENTIFICO

OPZIONE SCIENZE APPLICATE

1° biennio

2° biennio

5° anno

DISCIPLINE

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Storia e Geografia

3

3

Storia

2

2

2

Filosofia

2

2

2

Matematica

5

4

4

4

4

Informatica

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

3

3

3

Scienze naturali *

3

4

5

5

5

Disegno e storia dell’arte

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o Attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE ORE SETTIMANALI

27

27

30

30

30

    * Biologia,  Chimica. Scienze della Terra

  

LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE

Il “Liceo delle Scienze Applicate” è stato istituito presso l’Istituto “L.B. Alberti” nel 2010. Nel corso degli anni c’è stata una stabilizzazione del corpo docenti e una puntuale definizione del curricolo delle materie, ferma restando la volontà di un costante aggiornamento didattico-metodologico. Esso si prefigge di consegnare agli alunni conoscenze e competenze necessarie per accedere agli studi universitari, principalmente di ambito scientifico e tecnico.

Pur mantenendo un piano di studi simile al “Liceo Scientifico riformato”, l’indirizzo “Scienze applicate” si caratterizza per fornire allo studente competenze avanzate nell’ambito delle scienze matematiche, fisiche, chimiche e biologiche (numerose le ore settimanali dedicate a queste materie), nello studio dell’informatica (inizialmente generale, poi vista nel suo supporto tecnologico agli studi scientifici). Più frequente e approfondito è l’uso dei laboratori (di fisica, di chimica e biologia, di informatica), dove lo studente ha la possibilità di applicare quanto studiato in classe, approfondendo la riflessione teorica dei fenomeni considerati, ma soprattutto acquisire consapevolezza metodologica sulle procedure sperimentali e sulle strategie di volta in volta utilizzate. Tale indirizzo, pertanto, oltre a fornire una solida formazione umanistica, valorizza fortemente l’area scientifica, l’esperienza-pratica laboratoriale e il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza pura e vita quotidiana.

Il percorso di studi è inoltre arricchito dai progetti extracurricolari proposti dall’istituto: per i liceali di pertinenza specifica sono quelli linguistici (corsi di lingua straniera, certificazioni, viaggi studio all’estero), informatico (certificazione ECDL), di astronomia.

Curate e numerose sono le relazioni col mondo esterno: le visite e viaggi di istruzione (per arricchire conoscenze e competenze acquisite in classe), il rapporto con l’Università di Padova (di rilievo il Piano Nazionale delle Lauree Scientifiche, che prevede seminari e laboratori in collaborazione coi dipartimenti di Biologia, Chimica, Geoscienze, Statistica, Matematica, Fisica e Astronomia su tematiche scientifiche attuali rilevanti, viste in un’ottica pluridisciplinare e laboratoriale, per ampliare l’offerta didattica, avvicinare gli studenti alla ricerca scientifica, verificare le loro propensioni e attitudini a proseguire gli studi in ambito scientifico), con enti di ricerca (consolidato è il rapporto con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Legnaro -Pd-), coi numerosi esperti del mondo della cultura e del lavoro invitati a tenere lezioni e a incontrare gli alunni.